Venerdì 20 Aprile 2018

Biblioteca parrocchiale "Mons. don Antonio Pascale" - 84030 Arenabianca (SA)

Text Size

Navigazione


La cappella del Cristo Risorto prossima cristo risortoall'altare, si presenta come un am­pio spazio coperto da una volta a botte a tutto sesto, disposta parallelamente all'aula. Una piccola lunetta cilindrica raccorda la superficie della volta con l'arco che ne costituisce l'accesso dalla navata; qui il disegno della curva 'gobba', intersezione delle due superfici, non è stato corretto con lo stucco ed è dunque visibile nella sua reale configurazione. La notevole luce dell'arco, in­terrotta dalla bella balaustra dell'iconostasi, nonché le dimensioni del vano stesso annullano la percezione di uno spazio intimo e la sensazione di atmosfe­ra raccolta che dovrebbero caratterizzare una cappella, configurandola quasi come una dilatazione dell'aula. Questa, benché semplicemente intonacata e affrescata di bianco sia sulle pareti che sulla volta, è tuttavia impreziosita da un altare in marmo sormontato da una imponente struttura architettonica che racchiude la statua del Risorto.cappella cristo risorto

L'altare è addossato in posizione asimmetrica alla parete, che prospetta l'ar­co e che immette nella cappella successiva: risulta così per il fedele che passa da una cappella all'altra una precisa indicazione prospettica, sottolineando il percorso laterale della chiesa. Infatti, attraverso l’arco a tutto sesto dall'intradosso finemente decorato, posto in asse con l'altare, si giunge alla cappella del SS. Sacramento, e da qui, attraverso un ulteriore arco decorato, si accede ad un altro spazio rettangolare, che non comunica con l'aula, configurando in tal modo una sorta di navata laterale.